Loop

Grandi strutture in legno       Tetti e coperture       Pergolati e porticati       Gazebo e shop       Abitazioni case in legno

Prodotti

La Protec Legno si occupa della progettazione e realizzazione di vari tipi di strutture in legno, quali: tetti e coperture in legno, pergolati e porticati in legno, abitazioni e case in legno, gazebo shop e grandi strutture in legno.

Il legno è una materia viva.

“La riproposizione del legno come materiale da costruzione ed impieghi strutturale nel nostro Paese è recente e riguarda l’ultimo quarto del ventesimo secolo.

L’irruzione del cemento armato e del laterizio e la conseguente quasi monocultura, che tali materiali hanno provocato, è stata determinante. Anche la presunta superiore durabilità di questi materiali nei confronti del più deperibile legno è stato motivo di abbandono d’uso strutturale.

L’insufficiente coltura dei boschi e del territorio - specie nel secondo dopoguerra, quando la parola d’ordine è stata cementificare - e la necessità di importare legname per tutti gli usi, salvo quella di bruciarlo, considerata la diffusione dei boschi cedui, sono stati ulteriori freni al progredire dell’impiego del legno che pure, nel passato, fino appunto ai primi decenni del novecento, aveva avuto in italia ragguardevoli applicazioni nella grande ingegneria costruttiva, con punte significative anche durante il fascismo, poichè era considerato materiale autarchico. Questo disinteresse per il legno anche se solo per qualche generazione, ne ha interrotto lo studio e si è dunque dovuto ripartire da zero”.

“Abbiamo capito che tra legno e legno lamellare c’è differenza, se non altro perchè il lamellare appartiene alla scienza delle costruzioni, mentre il legno alla tecnologia costruttiva, nel senso che il primo si può calcolare perchè ha un coefficiente di dispersione molto contenuto e quindi riferimenti di resistenza meccanica certi, mentre il massiccio è troppo disomogeneo (coefficiente di dispersione intorno al 20% ed ha quindi bisogno dell’esperienza del carpentiere e delle regole costruttive, piuttosto che del computer)...” (da Franco Laner “Capire le fessure nel legno strutturale”).

Le strutture in legno da noi prodotte: